PREMIO “FEDERICO PALAZZO” – PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DI RICERCA-AZIONE SOCIALE – BANDO DI CONCORSO

ALLEGATO A

ALLEGATO B

L’Università degli Studi di Urbino ‘Carlo Bo’, in collaborazione l’Università Politecnica delle
Marche di Ancona, l’Associazione Lunaria e la Regione Marche, con i fondi messi a disposizione
dall’Associazione Lunaria, bandisce un concorso per l’assegnazione di n.3 premi da EURO
5.000,00 lordi ognuno alla memoria di Federico Palazzo e del suo impegno nell’ambito delle
politiche sociali intese come espressione dell’incontro di conoscenza del territorio, azione e ideali di
giustizia sociale.
I premi sono riservati a laureati/e delle Università delle Marche che abbiano svolto una tesi di
laurea magistrale su temi legati alle politiche sociali e, in particolare su:
1) Il sistema di welfare nella regione Marche, il ruolo delle politiche pubbliche, della
cooperazione sociale, degli altri attori sociali, l’evoluzione dei bisogni e la realtà dei servizi
2) La spesa sociale, il lavoro nei servizi sociali, la formazione e le professioni sociali, le
disuguaglianze economiche e nella salute
3) I problemi della disabilità, i carichi familiari di cura e il confronto tra età evolutiva ed età
adulta.
Possono concorrere anche i laureati su argomenti diversi che abbiano svolto esperienze di lavoro e volontariato (certificate) in associazioni che si occupano di questi temi. Sono ammessi i laureati/e dei corsi di laurea specialistici e magistrali delle Università delle Marche nelle sessioni dell’a.a. 2007/2008, 2008/2009 e 2009/2010 fino alla sessione autunnale 2011 che abbiano conseguito il titolo entro il 22 dicembre 2011.
Oltre alla tesi, il/la candidato/a deve presentare un progetto (max 3 pagine, inclusive di ipotesi di lavoro, metodologia, risultati attesi, valore aggiunto del progetto) per lo svolgimento di una ricerca o di un’attività specifica sui temi sociali – nell’arco di almeno tre mesi – presso un ente pubblico, un’istituzione di ricerca, una cooperativa o un’associazione delle Marche. Il/la candidato/a deve allegare alla domanda una lettera attestante la disponibilità dell’ente in cui si svolgerà l’attività prevista a collaborare e a svolgere attività di supervisione insieme a un tutor universitario.
La domanda di partecipazione, redatta in carta libera secondo il modello allegato al presente bando (allegato A), dovrà essere indirizzata al Magnifico Rettore e trasmessa al Servizio Ricerca e Relazioni Internazionali – Via Saffi, 1 – 61029 URBINO entro il 30 marzo 2012 con la seguente specificazione PREMIO «FEDERICO PALAZZO». La domanda si considera prodotta in tempo utile anche se spedita a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento entro il termine indicato. Nella domanda il/la candidato/a dovrà indicare le esatte generalità e il domicilio eletto ai fini del
concorso, l’indirizzo di posta elettronica, nonché dichiarare, sotto la propria personale responsabilità la propria nazionalità. Alla domanda dovrà essere allegato un documento di autocertificazione (Allegato B), firmato dall’interessato/a, contenente l’elenco degli esami sostenuti e la relativa votazione, la data in cui l’esame di laurea è stato sostenuto e la votazione finale. Dovranno essere allegati n.3 CD contenenti ciascuno copia della tesi, in formato PDF, oltre al progetto di ricerca.
I criteri stabiliti per l’assegnazione dei premi di laurea terranno conto: a) della qualità del lavoro di tesi e della congruità con i temi del bando; b) del voto di laurea e c) dell’interesse e della qualità del progetto di ricerca-azione presentato d) dei risultati che possono emergere e della loro potenziale utilità. I premi di laurea vengono assegnati ai/alle candidati/e più meritevoli a insindacabile giudizio della Commissione giudicatrice. La Commissione giudicatrice sarà costituita da tre membri nominati dal Rettore dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. L’attività svolta dai vincitori del premio e i risultati ottenuti dovranno essere documentati da una relazione finale (massimo 30 pagine) da inviare alla Commissione del Premio alla conclusione del lavoro. Il pagamento del premio viene effettuato per metà dopo l’assegnazione del premio e per l’altra metà alla conclusione del progetto, dopo la valutazione positiva da parte della Commissione del rapporto sull’attività svolta.
I vincitori del concorso riceveranno comunicazione scritta da parte dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. L’accettazione da parte dei concorrenti di tutte le norme stabilite dal presente bando è implicita nell’adesione allo stesso concorso. I dati personali trasmessi dai candidati con le domande di partecipazione al concorso, ai sensi dell’art. 13 del Decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196, saranno trattati per le finalità di gestione della procedura concorsuale.

Urbino, 8 febbraio 2012
IL RETTORE
Stefano Pivato

Twitter Digg Delicious Stumbleupon Technorati Facebook Email

Nessun commento... Lascia per primo una risposta!